climber password
site-searchCerca
Climbing - Arrampicare - Grimper
.: ZOOM tHE cOVER :.
 
Menu principale
Home Page
Notizie
Invia articolo
Archivio notizie
Argomenti

Musica
Invia articolo
Archivio articoli
Argomenti

Link
Segnala
Più visitati
Più votati

Meteo
Mappe del tempo
Previsioni del tempo
Previsioni per città

Forum
I più recenti
I più visti
I più attivi

TEST MATERIALE TECNICO
fORUM
tC Partners
USO dei COMMENTI

Rock D.O.C.G.

Utilità

Riflessioni

Usa il cervello, non il martello!
Salvaguardiamo la roccia
tOSCOCLIMB.it

FreeTibet.org


SaveTibet.org


Una giornata coi bimbi di Kasisi (Africa)


Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
TOPOS : Annot Bloc (FRANCIA)
Inviato da tc il 5/6/2006 07:58:43 (48126 letture)

ANNOT Bloc (Francia) di Lorenzo Frusteri

 

 "the journey is the destination" dicono gli americani. E che vuol dire? vuol dire che il viaggio è in sè la meta, che bisogna considerare anche i pallosi chilometri che si percorrono come qualcosa di cui essere contenti, da cui trarre qualcosa. ognuno a modo suo, ognuno su una strada in particolare.



A me è sempre piaciuto andare verso la Francia del sud o la Spagna, anche perchè si viaggia accanto al mare. Trovare la strada è facile: appena puoi ti accosti col mare sulla sinistra, e guidi finchè non sbatti nel cartello della città che vuoi vedere. più o meno ... e se poi vuoi guidare davvero tanto, c'è l'Andalusia, il Portogallo, e dopo il Marocco...mi sono già perso.


Nizza: particolare

Comunque, se guidate accanto al mare, dopo un po' sbattete contro Nizza. Se vi riesce di resistere alla tentazione di andare a scalare alla Turbie, con il Principato di Monaco sotto le vostre scarpette, o di andare a godervi la vita sulla 'promenade des anglais', potete girare verso Nord all'uscita 52, e seguendo per Digne les bains vi inoltrerete in una stretta valle scavata da un fiume. qui la claustrofobia, dopo i tanti chilometri fatti in riva al mare, con lo sguardo che si perde fino all'orizzonte, si farà un po' sentire.

Annot si trova in mezzo a questa valle, per fortuna dove essa è appena più spaziosa. la prima cosa che si trova, giusto fuori dal centro, è il benzinaio, e subito dopo il negozio di arrampicata: sono ottimi segnali.
Sopra la testa, barre di gres scuro vi sorvegliano.

Andando avanti c'è perfino un cartello di legno che indica a destra "zone d'escalade": è la falesia, tante tante vie, purtroppo scavate, ma fare corda su svasi...
ed allora il prode boulderista prosegue, ed attraversa la piazzetta del municipio, coi vecchietti che giocano a bocce, l'alimentari, il tabaccaio che vende solo gitanes blu, il bar, il camioncino del pesce fresco, ed approda al campeggio.

Dopo una cena da atleta a base di patè di fegato, formaggi freschi e bordeaux, il sonno giungerà presto.

Se il giorno dopo vorrà scalare, il nostro moderno eroe delle rocce, non dovrà fare altro che seguire la strada verso Fugeret, e girare a destra al passaggio a livello incustodito, evitando il Tgv che sbuca dalla curva a 300 all'ora.
La sterrata si snoda su tornanti, ed i settori di arrampicata sono disposti in genere al lato dei tornanti pari, quelli che girano verso sinistra.
Dipende solo dalla vostra voglia di guidare, la scelta del luogo: si parte da non so quanto e si arriva fino ai 1500 metri slm ... di che stare bene anche in estate.


pic. annotabloc.org

Il gres è splendido e non ha niente da invidiare a Font. Svasi e buchi per tutti i gusti, placche e strapiombi. un settore è fatto quasi solo da grossi funghi di roccia, con la base stretta ed il top largo, con obbligatorio ribaltamento su tondi poco incoraggianti.


pic. annotabloc.org

Naturalmente siamo in Francia, e le particolarità ci sono sempre. a differenza di Font, non troverete il vecchio che mentre lottate ventre a terra per non volare di sotto da un ribaltamento vi dice "pas le genoux!!!" invitandovi ad avere uno stile più composto. Qui probabilmente non troverete proprio nessuno.
Arrampicherete in tre o quattro su settori con 80 problemi o più...nessuno verrà in vostro soccorso se non avete controllato come scendere da un blocco prima di salirlo; e nessuno vi svelerà il senso del sistema di gradazione, che va da B1 a B14, senza nessuna tabella di conversione.


pic. annotabloc.org

Ma questo è il bello, questo è quello che mi fa consigliare Annot anche a chi si avvicina ai blocchi per le prime volte, od a chi è stanco delle solite rotte.
Qui si va un po' all'avventura, e si perde la brutta, pessima abitudine di chiedere ai locals tutte le sequenze, tutti i trucchi, per salire il blocco più in fretta possibile e passare poi oltre, dopo avere fatto un'altra tacca sul fodero.
La sequenza a noi più congeniale ce la dobbiamo inventare, il blocco più bello lo decidiamo noi. E solo noi prenderemo la responsabilità della scelta: c'è il rischio di sbagliare, di trovare un blocco troppo duro o poco bello, o di passare un giorno intero su un blocco facile ma complesso. Lo si deve mettere in conto.
Ma se per caso si vede una bella linea, se ne scoprono i segreti, ed alla fine magari ci si trova pure in cima, la ricompensa va al di là dell'immaginazione ...


pic. annotabloc.org

Au revoir.
LF

ps Tutto (ma proprio tutto) info e guida online su http://annotabloc.org/a/

 

Salva questa pagina nel formato:

 
Link correlati

· Articoli sull'argomento TOPOS
· Articoli inviate da tc

L'articolo più letto sull'argomento TOPOS:
· Annot Bloc (FRANCIA)

Le ultime sull'argomento TOPOS:
· Alpi Apuane Punta Peppora La Falesia di Punta Peppora

Visualizza pagina stampabile  Segnala questo articolo ad un amico



JPC Re: Annot Bloc (FRANCIA)

Utente registrato


Registrato dal: 8/6/2006
Interventi: 3
Da: chianti


Bravo Lorenzo ,questa è "l' arrampicata scritta" che ci piace: interessante,stimolante e...leggera.

Anch'io sono passato di la'  provando le stesse sensazioni. Che fortunati questi provenzali .

jpc

»8/6/2006 19:45 Profilo

robi Re: Annot Bloc (FRANCIA)

Utente registrato


Registrato dal: 1/5/2005
Interventi: 13
Da:


grande lore come sempre!!
»6/6/2006 19:51 Profilo

virgulto Re: Annot Bloc (FRANCIA)

Utente registrato


Registrato dal: 12/5/2005
Interventi: 9
Da:


Bravo Lorenzo, sei il nostro inviato speciale, ciao Leo
»6/6/2006 17:14 Profilo

tC Family

Calendario Eventi
Ottobre 2021
LuMaMeGiVeSaDo
  1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

In Libreria

Arrampicare in Toscana - Valle di Camaiore e sant'Anna di Stazzema
—————
L. Abbarchi, T. Lonobile, R. Vigiani
ed. ToscoClimbStore
169 pagine
euro 24,00 +1,00 facoltativo per la richiodatura
da non perdere